Formazione SGC®

DURATA: 9 Incontri (1 week-end al mese)
ORARI: Sabato dalle 14.00 alle 20.00 | Domenica dalle 10:00 alle 17:00
DOCENTI: Hari Simran Singh Khalsa | Barbara Jasjit K Conte

IL CORSO

Sat Guru Charan® è un metodo di Riflessologia Plantare con Approccio Meditativo (RAM) che mediante il massaggio su tutta l’area dei piedi cerca di riportare equilibrio psico-fisico e energetico nella persona.

“Stato meditativo” vuol dire che, durante tutto l’arco della terapia, l’Operatore di SGC mantiene un attenzione costante sul paziente riuscendo così a percepire in modo intuitivo eventuali blocchi fisici, psicologici, emotivi e a lavorare su di essi.
Il metodo è stato fondato dal nostro maestro Hari Simran Singh Khalsa, con marchio registrato di proprietà dello stesso fondatore, il metodo Sat Guru Charan (RAM) è un incontro tra due esperienze: il rapporto con il suo Maestro Yogi Bhajan e la sua esperienza nell’uso del massaggio plantare come forma di rilassamento, rigenerazione e rinnovamento.

La  Sat Guru Charan School of Reflexology®, costituita da Hari Simran Singh K. nel 1996, ha lo scopo di diffondere il metodo da lui stesso codificato.

La formazione si basa su tre livelli di apprendimento e corsi Specialist.

Fin dal Primo Livello si è in grado di offrire un trattamento di 60 minuti circa e che sia efficace e piacevole.
Date le caratteristiche della scuola viene richiesto a chiunque, anche in presenza di precedente esperienza di massaggio, di partire dal Primo Livello: è esperienza consolidata che ciò sia fondamentale per il proseguo armonico dell’apprendimento nei livelli successivi.

DIDATTICA

Filosofia e caratteristiche del SGC

Origine del nome:
– La tradizione Bhakta
– L’impatto del suono sulla consapevolezza
– Il lignaggio trasversale della Shabad

• Senso di appartenenza e gratitudine
• La conoscenza nel SGC: tutto mi parla di Te
• Nozioni sulla mente e l’essere meditativo
• L’intenzione nel SGC®
• Dialogo interiore: è tutto nelle Tue mani

Preparazione del Terapeuta

– Preparazione delle mani
– Respiro individuale e cosmo (Pranayama Parte I)
– Controllo delle energie vitali attraverso il respiro (Pranayama Parte II)
– Esercizi di digitorotazione
– Automassaggio della mano
– Automassaggio dei piedi

Meditazione

– La meditazione nel SGC: la Riflessoterapia ad Approccio Meditativo (RAM)
– Meditazione dei cinque sensi
– Meditazione per portare energia alle mani
– Meditazione di guarigione
– Il principio creativo di eliminazione
– Meditazione per la mente negativa
– Meditazione per la mente positiva
– Il ruolo dei mantra nel SGC®
– Punj Shabad (Sa Ta Na Ma )
– Ciclo dell’esistenza e digitorotazione

• Osservazione dei modi di camminare: relazione tra stato emozionale, postura e conflitto interiore
• Tocco e presenza
• Anatomia, morfologia e tipologia del piede: lettura delle caratteristiche a scopo terapeutico
• Tecniche di approccio intuitivo al paziente
• Preparare la postazione e posizionare il paziente
• Massaggio di scorrimento 12 passaggi
• Tracciato per il trattamento di diaframma e colonna vertebrale
• Studio delle mappe dei piedi
• Tracciato per il trattamento degli organi interni

Il punto dell’Ombelico

– Il baricentro fisico, psicologico e psichico
– Come posizionare correttamente il punto dell’ombelico
– Individuare e trattare il punto dell’ombelico: i tre punti riflessi nei piedi
– Esercizi per incrementare la concentrazione
– Il punto dell’ombelico nella recitazione del mantra
– Il punto dell’ombelico e proiezione mentale
– Meditazione sulla Madre Divina: il Flusso eterno di guarigione

• Massaggio come dimensione meditativa
• Come individuare la propria problematica
• Come interagire con le problematiche fisiche e psichiche del paziente

Il cerchio di guarigione

– Massaggio collettivo: piede della Luna
– Meditazione di guarigione
– Massaggio collettivo: piede del Sole

• Nozioni base per il trattamento di bambini e donne in gravidanza
• La clinica itinerante di SGC
• Le collaborazioni a fini di beneficenza nel SGC
• Nozioni di assistenza fiscale: riconoscimento della qualifica di Operatore di SGC, Riflessoterapia ad
approccio meditativo (RAM).

ESAME

A fine corso è previsto un esame che consiste nel superamento di una prova scritta* (alcune domande a risposta multipla e altre libere), una prova pratica e la presentazione di una tesina. Per gli allievi del corso di primo livello è sufficiente presentare una tesina con i principi di base del Sat Guru Charan e la propria esperienza personale vissuta durante i mesi di corso. La tesina deve essere inoltrata tramite mail una settimana prima dell’esame e consegnata in formato cartaceo il giorno stesso dell’esame. Barbara Jasjit K sarà a disposizione degli studenti in qualità di Tutor per l’elaborazione della tesina.
Superato l’esame verrà rilasciato un attestato di Terapeuta di Sat Guru Charan di Primo Livello.

*Per agevolare lo studio teorico, gli studenti avranno a disposizione il Manuale di Primo Livello redatto da Hari Simran S.K., docente del corso;